Pastori di Orgosolo (1958)

Lascia un commento

8 dicembre 2012 di BkS

Questo documentario, unitamente ad Un giorno in Barbagia, costituisce un lavoro preparatorio, un’indagine ed una ricerca sul territorio per il primo lungometraggio di de Seta, quel Banditi ad Orgosolo oggi considerato una pietra miliare del cinema etno-antropologico.

L’asprezza del paesaggio isolano entro cui si svolge, come fuori da un tempo umano in una cadenza mitica, la vita nomada dei pastori, è di una bellezza indimenticabile. L’autore ha saputo esprimere tutti i rapporti umani che legano il pastore alla terra senza concessioni al facile folclore, e con una sobrietà e purezza di toni che danno la misura ed il senso di una calda e sofferta partecipazione emotiva.

Fonte: Giovanni Leto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: