La paura mangia l’anima (1974)

Lascia un commento

22 agosto 2015 di BkS

Un film leggero, breve e apparentemente superficiale di un complesso regista, quale è Fassbinder, con due protagonisti: Emmi, un’anziana donna delle pulizie, e il giovane marocchino Alì.

La macchina da presa si muove a malapena, mentre gli attori sono spesso impassibili. Fassbinder non è particolarmente interessato alla psicologia dei personaggi: è la loro situazione sociale a stargli a cuore. Una situazione non molto diversa da quella che oggi viviamo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: